Riconoscimento dell'area di viaggio

Essere preparato

Impara il più possibile sulle aree prima di partire, stai per viaggiare. ricordare – le mappe non sono sempre molto accurate, non riflettono accuratamente tutti i punti importanti nel campo, soprattutto fonti d'acqua. Prima della spedizione principale, fai qualche ricognizione iniziale organizzando alcune brevi uscite con attrezzatura leggera.

USO DEL BINOCOLO

L'uso abile del binocolo può farti risparmiare molti chilometri di viaggio. Innanzitutto, il binocolo dovrebbe essere impostato in base alla distanza tra i nostri occhi, poi concentrati. Scansiona l'area con attenzione e lentamente. Fai osservazioni da diversi punti, cercando di aggiustare, dove scorrono fiumi e torrenti, e dove ci sono altitudini più elevate e altri punti di riferimento.

binocolo – Mentre esplori la zona, gira lentamente la testa, spazzando tutto l'orizzonte con i suoi occhi.

Montagne

È difficile trovare un rifugio sicuro sui pendii privi di foreste nelle parti alte delle montagne. Lì siamo esposti al pericolo di valanghe di roccia e neve e agli sbalzi meteorologici. I tratti più ripidi possono essere superati solo con l'utilizzo di speciali attrezzature da arrampicata e con le abilità adeguate.

Foreste temperate

Nelle foreste bisogna fare attenzione agli alberi secchi, che, crollando, può ferirci gravemente. I boschi sono anche un rifugio per animali pericolosi, come cinghiali. Spesso è anche difficile guadare il folto di alberi e arbusti. Invece, forniscono molti materiali da costruzione e cibo per ripari, come sottobosco.

Deserti

Nel deserto l'acqua è il problema principale. Niente nuvole, che intrappolano il calore, cause, che ci sono grandi fluttuazioni di temperatura diurne qui; di solito fa caldo durante il giorno, fa freddo di notte. Mentre vaghi per i deserti, viaggiare solo di notte, passare da una fonte d'acqua all'altra.

fiumi

Portano con sé vari pericoli, quindi fai attenzione quando ti avvicini a loro. Puoi attraversare il fiume lanciando una passerella fatta di tronchi d'albero caduti. Puoi anche cercare acque poco profonde e attraversare il guado del fiume . Non dimenticare, che i fiumi sono il rifugio di vari animali pericolosi, come i coccodrilli.

Giungla

Gli esseri umani difficilmente possono tollerare le temperature umide e alte delle foreste equatoriali, ma tutti i tipi di insetti e microrganismi prosperano in questo ambiente. Nella giungla, anche la mattina più piccola può essere infettata, il cibo si deteriora rapidamente, e i vestiti sono ancora bagnati. Inoltre, attraversare la giungla è molto noioso ed estenuante.

Sawanna

C'è carenza d'acqua nelle vaste aree erbose della zona tropicale. Inoltre, è spesso difficile trovare riparo in savane che raramente sono coperte di alberi. Bisogna anche ricordare i pericoli dei predatori, che cercano erbivori che di solito pascolano in grandi branchi in queste zone.

Spiaggia e mare

Il mare non va mai preso alla leggera; questo enorme elemento è sempre pericoloso. Nelle zone, dove ci sono maree significative, di solito è molto più comodo marciare esposti con la bassa marea, spiaggia piatta, che evitare calette e ripide scogliere. Ma poi devi guardare costantemente il mare, guardando quando inizia la marea. Ricorda anche, che creature pericolose si possono trovare sulla spiaggia e sulle secche costiere.