Tecniche di pesca, parte 1

Chiunque, chi pratica la pesca sportiva oggi, i seguenti metodi tradizionali di pesca sembreranno barbarici. Tuttavia, hanno entrambi successo come pescatore con attrezzatura professionale, e il tuo usando questi modi primitivi, dipende principalmente dalla conoscenza delle abitudini dei pesci. Osservare la direzione del flusso di pesce di volta in volta in diversi momenti della giornata, ricordare, dove e quando si foraggiano, cosa mangiano. Quindi definisci la tua strategia di cattura. Avere attrezzatura da pesca improvvisata, stai attento, per non romperlo. Ricordate sempre, che la cosa più importante è la tua sicurezza. Le tecniche qui descritte possono essere applicate a fiumi e torrenti, così come negli anfratti costieri inondati di acqua salata. Alcuni di questi sono vietati in molti paesi, quindi dovrebbero essere usati solo in caso di emergenza.

GANCI PER PALO

Una canna da pesca che tira fuori il pesce da sola
Quando il pesce abbocca, la linea viene tirata fuori dal taglio, la canna si raddrizza e l'amo si infila nella bocca del pesce.

Linea fluente
Più ami metti in acqua contemporaneamente, più è probabile, che qualcosa li catturerà. Il pesce, però, può rosicchiare l'esca, prima di prenderli. Utilizzare questo metodo solo in una situazione critica, in passaggi stretti ed entrambi i corsi d'acqua dolce, così come marina.

PESCA IN PASTA

Usa una sega per ghiaccio o un coltello per praticare un piccolo foro sul bordo, controllare, se il ghiaccio è abbastanza spesso – almeno 5 cm – e non si romperà sotto il tuo peso. Tagliare un foro per l'aria di diametro 30 cm. Il buco deve essere tagliato, non buttare giù, perché questo indebolirebbe il ghiaccio, che potrebbe rompersi. Lega la lenza all'estremità dell'amo con l'esca al gagliardetto, e questo a un bastone che giace attraverso il buco nel ghiaccio.