Golden Mask Coin Killer - prime impressioni

Golden Mask Coin Killer - prime impressioni

Dopo la bella seconda metà di gennaio, le condizioni meteo non vi rovinano. Con la consegna del rivelatore Golden Mask Coin Killer per il test, è stato consegnato il festival dello sfavorevole, tempo variabile. Dal potente vento, attraverso la pioggia, sulla neve (in questo momento piove) fine. C'erano anche altri fattori casuali che rendevano difficile fare tutto correttamente, ma siamo riusciti a uscire più volte in campo. I primi gatti dietro le recinzioni, ed effettivamente sul campo.

Quindi diamo un'occhiata a Coin Killer in modo completo, dall'inizio. Ho tre bobine nella scatola del rivelatore (ne parleremo un po' più tardi), ładowarkę sieciową i instrukcję. È qui che arriva il primo stridio, perché l'istruzione in polacco ha due pagine. Coin Killer è un rilevatore di rilevatori di segmento "B" (ecco come definisco l'attrezzatura, che in termini di prezzo e capacità oscillano entro i limiti degli standard fissati dai rilevatori che costano nella gamma di PLN 1.500), che relativamente spesso si fa strada nelle mani di ricercatori meno esperti o addirittura nuovi. ho realizzato, che non è un'attrezzatura complicata, tuttavia, per molte persone, la mancanza di un manuale completo sarà sicuramente un aspetto negativo (Ho già riscontrato questa accusa sul web) e una sorpresa molto spiacevole dopo l'acquisto.

Il rilevatore stesso sembra solido. Adeguatamente fatto di elementi di buona qualità. Il braccio telescopico consente una regolazione molto fluida della lunghezza del Coin Killer, che è un indubbio vantaggio per le persone alte o che amano pettinare il terreno con movimenti molto ampi. Bracciolo in acciaio, con chiusura in velcro. W zestawie też skórzana wyściółka dla tych bardziej wygodnych.Trochę przeszkadza brak regulacji długości między uchwytem a podłokietnikiem. Il vano batteria è molto solido - non c'è paura di danneggiarlo, e nel caso di utilizzo di un rivestimento in pelle disponibile, anche macchiando. Wtyk ładowarki nie jest niestety zabezpieczony, e la maniglia non è gommata. La mancanza di sicurezza è un po' sorprendente, gdyż umiejscowiony obok nieco wtyk jack doczekał się solidnej, guarnizione in gomma.

Passando all'elettronica: sembra molto pulito. Plus za polską wersję językową na panelu przednim oraz niezłej jakości potencjometry – chodzą sztywno. Il posizionamento dei potenziometri è corretto, tuttavia, per i mancini, il bilanciamento del terreno con una sola mano non sarà molto conveniente (tuttavia, questo non è un difetto). Il pannello presenta una descrizione delle funzioni e il logo del distributore polacco. La lattina è ben fatta, niente scricchiola. Da segnalare l'insolito posizionamento dell'altoparlante - nella scatola sotto il bracciolo - ho qualche perplessità sulla resistenza alle condizioni atmosferiche (camminare sotto la pioggia/neve). In caso di pioggia leggera, l'altoparlante protegge il nostro avambraccio, quindi dovrebbe essere tutto a posto.

Ho preso tre o due bobine da dodici pollici per il Coin Killer per il test (Spider oraz Fighter) e un fucile da cecchino da cinque pollici. Cavi della bobina non troppo lunghi, direi "a contatto". Le prestazioni delle bobine sono impeccabili, Mi mancavano solo le copertine di due di loro. Un vantaggio per il produttore per i tappi in gomma al tappo: una soluzione semplice e geniale che elimina il problema della contaminazione del tappo durante il trasporto. Orecchie versate solidamente, non dovrebbero esserci problemi con danni a questo elemento.

Una cosa un po' controversa per me è la batteria. Questa tendenza del design ha spinto molto in avanti XP Deus e viene utilizzata sempre di più da altri produttori. Purtroppo nel manuale di Golden Mask non troveremo alcuna informazione relativa al corretto utilizzo dell'attrezzatura, in modo che non danneggi la batteria. Facevo scappatelle di qualche ora con Coin Killer e l'attrezzatura non causava alcun problema con la ricarica, tuttavia, questa non è necessariamente la soluzione migliore per i viaggi settimanali nella natura selvaggia.

Ma andiamo fuori. Coin Killer posiada ręczne strojenie do gruntu – potencjometr jest precyzyjny, e l'intera procedura richiede un po' di tempo. Il rilevatore non ha avuto problemi ad adattarsi a terreni diversi (dalla torbiera alle sabbie) e devi segnarlo, che le impostazioni di sintonizzazione erano significativamente diverse l'una dall'altra, quindi non c'è nessun trucco qui che a volte viene usato nei rilevatori di sintonia, che io chiamo "molto grossolano". Il controllo del volume è su larga scala: puoi aprire il rilevatore in questo modo, che tutto il vicinato saprà, che abbiamo qualcosa. Nonostante si tratti di attrezzatura dedicata alla camminata con le cuffie (perché, ne parleremo più avanti), non ci saranno problemi con l'ascolto dei segnali fantasma quando si imposta il volume al livello corretto (dove grandi segnali superficiali possono poi staccarti un po' la testa).

La sensibilità regolabile in larga misura consente di adattarla a tutte le esigenze. Il rilevatore non tende a impazzire in prossimità di linee ad alta tensione, mentre in aree molto sporche aiuta a diminuire la sensibilità - a scapito di una non così grande perdita di portata, otteniamo un comportamento meno nervoso del rivelatore. La manopola di discriminazione, d'altra parte, è più decorativa che pratica. È vero che possiamo girarlo a piacimento, ma ha scarso effetto sulla discriminazione degli oggetti ferrosi. Na szczęście nie jest to dużym problemem, perchè il rilevatore non ha problemi a segnalare la presenza di acciaio con un tono basso, e un'ottima separazione consente di esplorare con successo anche siti molto contaminati con rottami. L'interruttore a levetta ci consente di passare tra le modalità Audio e Iron Audio. Consiglio vivamente la modalità Iron Audio, perché nonostante questo, che il rilevatore emette molti più suoni, il valore di queste informazioni a volte è inestimabile. La modalità Audio disattiva i suoni del ferro e, nel caso di un segnale contro l'acciaio, il silenziamento può mascherare leggermente il segnale del colore.