Segni di presenza di acqua

Segni di presenza di acqua.

Molto spesso, tracce di animali indicano la presenza di acqua, boschetti verdi o insediamenti umani visibili da lontano. Ci sono anche altri segni naturali. Sopra
in aree apparentemente prive di flora e fauna, cerca di individuare eventuali creature o piante viventi. Tuttavia, devi ricordare, che alcuni
uccelli, per esempio avvoltoi, può percorrere lunghe distanze senza rifornire il corpo di acqua.

Alberi, palme e altra vegetazione
Tutti gli alberi hanno bisogno di acqua, vivere. Tuttavia, va ricordato, che alcuni di loro mettono radici molto lunghe nel terreno. Le palme di solito crescono lì, dove c'è anche un po' d'acqua sotto la superficie. Alcuni di loro immagazzinano acqua nel tronco o nelle radici.

Api e mosche
Le api di solito volano entro un raggio massimo di 5 km dal loro nido e hanno bisogno di una fonte d'acqua costante. Guarda la direzione, in cui volano via lasciando il nido. Le mosche di solito sono ancora più vicine all'acqua – a un centinaio di metri dalla sua sorgente o anche meno. Nel deserto, invece, possono volare come dal nulla, indipendentemente dalla distanza del serbatoio dell'acqua più vicino.

Formiche in marcia
Le formiche non possono fare a meno dell'accesso costante all'acqua. Se vedi una colonna di formiche che marciano sul tronco d'albero, puoi aspettarti, che sono diretti verso un serbatoio naturale di acqua piovana.

Tracce di animali
Gli animali al pascolo all'aperto devono bere acqua almeno all'alba e prima del tramonto. Poi di solito vanno all'abbeveratoio o tornano da lì. Le loro impronte possono quindi mostrarci la strada per la più vicina fonte di acqua dolce. Avvicinamento alla pozza d'acqua, attenzione ai predatori, chi può anche usarlo o chattare nelle vicinanze per gli erbivori assetati.