Piante con radici commestibili

Parti sotterranee di alcune piante – le radici (soprattutto quelli di stoccaggio), rizoma, tuberi o bulbi sono ricchi di vitamine e altri nutrienti, come l'amido e può quindi essere una preziosa fonte di cibo naturale. Mangiare tuberi crudi, I bulbi o le radici di molte piante alimentari possono causare una varietà di disturbi, quindi è più sicuro cucinarli prima di mangiare. Le radici dovrebbero essere raschiate, e poi fai bollire, poi puoi cuocerli. La buccia di molte radici contiene molte vitamine. Perché, basta che si possa mangiare, la radice non va sbucciata con troppa attenzione. Ci sono, tuttavia, radici, come, ad esempio, consolida, che deve essere sbucciato, per rimuovere le sostanze nocive contenute nella pelle e direttamente sotto di essa.

Per poter affermare, se una determinata radice o bulbo è commestibile, devi riconoscere la pianta, da cui cresce. Le piante che si trovano in diverse regioni spesso sembrano simili. Pertanto, non giudicare mai solo dall'aspetto della radice, bulbi o tuberi a riguardo, sono commestibili?. Basti dire, che il bulbo del micidiale zygadenus è molto simile all'ordinario, la cipolla che conosciamo così bene. La maggior parte delle lampadine, le radici o i tuberi delle piante commestibili devono essere bolliti a lungo prima di mangiare.

PIANTE RADICI COMMESTIBILI

Ninfee, altrimenti, ninfea (Ninfea). Varie specie di ninfee si trovano nelle zone subtropicali e temperate di quasi tutto il mondo. Semi, i rizomi e gli steli di alcune ninfee sono commestibili. Alcuni di loro hanno proprietà curative, quindi se mangiato in modo incontrollato, potrebbe rivelarsi velenoso. Le ninfee hanno grandi fiori di vari colori e galleggiano, foglie a forma di disco.

Salsefia (Tragopogon).
Una pianta del genere kozibród, diffuso in Eurasia e Nord Africa. Cresce nelle zone aride dell'area mediterranea. Di solito si raggiunge 60-90 cm di altezza. Le sue foglie oblunghe e la radice di conservazione sono commestibili.

Caltrop (tetto apribile)
Questa pianta vive in corpi d'acqua dolce in tutta Europa e in Asia. Anche i suoi semi duri sono commestibili – crudo o al forno.

Freccia d'acqua (Sagittario)
Si verifica in acque interne poco profonde. Raggiunge un metro di altezza; foglie sagittali triangolari, piccoli fiori, circa tre petali. I suoi rizomi possono essere mangiati anche crudi, ma hanno un sapore migliore quando sono cotti.

Tatairak (Acorus)
Può diventare alto 1,3 m. Si trova nella zona costiera di acque dolci, di solito in piedi. Il rizoma di calamo che secerne oli essenziali è adatto al cibo. Prima di mangiarlo bisogna tagliarlo a fette e cuocerlo il più a lungo, fino a diventare uno sciroppo.

arachidi (Arachis)
Semi, cioè, le arachidi non sono affatto vere noci, ma i baccelli maturano sottoterra, attaccato allo stelo. La pianta stessa è piccola e cespugliosa, ha foglie piumose e fiori gialli.

ALTRE PIANTE
Dente di leone, popolarmente noto come dente di leone (Taraxacum), ha radici commestibili. Dalle sue radici arrostite, proprio come il cipro (Cyperus) e qualche altra pianta, puoi preparare un infuso come surrogato del caffè. Rizomi o radici di altre piante, come la palude (Calla), può essere strofinato in una polvere fine e usato come farina. Crudi o cotti, puoi mangiare i rizomi di girasole selvatici in Nord America.

1 pensato su “Piante con radici commestibili

pensato su “.