Pesce di mare commestibile

I più grandi pesci di mare abitano le profondità. Più vicino alla riva, nelle secche, dove il sole raggiunge il fondo permettendo alla vegetazione di svilupparsi, ci sono banchi di pesci più piccoli. I pesci possono percorrere lunghe distanze in cerca di cibo, alcuni di loro cadono preda dei predatori lungo la strada. A volte arrivano anche pesci di grandi dimensioni sulla costa e possono essere catturati con una canna da pesca o una rete, tuttavia, si trovano più spesso al largo. Se non hai una barca, puoi anche catturare pesci di mare che guadano in un mare poco profondo o in una baia, oppure aspetta la bassa marea e allontanati dalla riva.

Solo poche specie di pesci vivono, che non si può mangiare. Il modo più sano e razionale di mangiare il pesce è mangiarlo crudo, perchè in questo modo non si perdono grassi e sostanze instabili. Tuttavia, puoi cuocere a vapore il pesce, per stufare o cuocere. Non mangiare la pelle, perché può essere ricoperto di muco velenoso o spine pericolose.

Tarpon (Megalopi)
Si verifica nelle calette allagate dalla marea, paludi e lagune di mangrovie, e nelle regioni costiere tropicali e subtropicali poco profonde. È coperto con quelli grandi, scale dure.

Salmone (Salmone nidae)
Salmone atlantico, "pesce reale", fa lunghi viaggi lungo i fiumi per deporre le uova. È gustoso e delicato. Si verifica in Europa, Nord America, Australia, Nuova Zelanda, Sud America e Asia.

Rombo (Scophthalmus maximus) .
Questo pesce compare spesso sulle tavole. Trovato sulle coste dell'Europa, soprattutto in Scandinavia. Si cattura senza troppe difficoltà, prendendo un po' di pesce come esca.

pastinaca (Raja)
Durante il giorno si seppellisce nella sabbia sul fondo dell'Oceano Atlantico e Pacifico. Esce di notte a pescare molluschi e pesce. Gli individui di alcune specie crescono fino a 2,5 metri.

Tonno (Thunnus, Euthynnus)
È un pesce predatore, che si nutre di piccoli pesci, entrambi vivi, e i morti. Alcune specie raggiungono dimensioni considerevoli.
Il tonno si trova nelle acque tropicali e temperate. Nuota spesso in banchi vicino alla riva.

aringa (Clupea) sta diventando raro nelle acque costiere temperate, tuttavia, altrove nel mondo fornisce ancora catture di successo per i pescatori. Le aringhe nuotano in grandi banchi, che spesso si avvicinano alle rive, dove i pescatori possono catturarli in una rete o con una canna da pesca. Pertica (morone) è un ottimo pesce di media taglia, che può essere catturato con un amo e una lenza con la bassa marea, quando si foraggia vicino alla riva. Altri pesci marini comuni sono le varie specie di muggine (Muglidi) e temolo (Thymallus).