Il fabbisogno giornaliero di acqua del corpo

Il fabbisogno giornaliero di acqua del corpo

L'acqua è uno dei componenti principali delle cellule del corpo. Il corpo umano, tuttavia, non ha capacità di accumulo di acqua, a differenza del cibo, le cui scorte sono depositate come grasso. Pertanto, dobbiamo fornire costantemente acqua al nostro corpo, che permette di mantenere l'equilibrio termico del corpo, consente ai reni di funzionare ed espellere le tossine con l'urina, ed è essenziale per il corretto funzionamento del sistema nervoso. Siamo in grado di sopravvivere fino a tre settimane senza cibo, bruciando le riserve energetiche accumulate nel tessuto adiposo. Se invece non compensiamo le perdite d'acqua, La morte avviene per disidratazione entro cinque giorni.

Fabbisogno idrico
Di 75 la percentuale del corpo umano è acqua, che è essenziale per la vita. Il corpo lo perde sudando e urinando, è quindi necessario integrarlo costantemente.
In caso contrario, compaiono sintomi di disidratazione. Se, in pochi giorni, il corpo non riceve acqua, ci sarà la morte.

SINTOMI DI PERDITA D'ACQUA DA PARTE DEL CORPO

SINTOMI DI PERDITA D'ACQUA DA PARTE DEL CORPO
Perdita 1-5% Perdita 6-10% Perdita 11-12%
Desiderio Male alla testa Majaki
cattivo umore Vertigini Lingua gonfia
letargia Bocca asciutta Convulsioni
Iperattività Formicolio alle estremità Sordità
Nessun appetito Pelle blu Eclissi di vista
Pelle arrossata Disturbi del linguaggio Nessuna risposta al tocco
battito cardiaco accelerato Difficoltà con la respirazione Increspatura della pelle
Nausea Incapacità di marciare Incapacità di deglutire
Debolezza Difficoltà a vedere Morte

PROTEZIONE CONTRO LA PERDITA D'ACQUA

Anche riposando tutto il giorno all'ombra, perderai circa 1 litro d'acqua respirando e urinando. L'esercizio aumenta la perdita di acqua attraverso la sudorazione. Pertanto, quando sentiamo una mancanza d'acqua, dovremmo riposare il più possibile, e l'attività fisica necessaria dovrebbe essere limitata alle ore notturne. È meglio respirare solo attraverso il naso. Vietato fumare. Evita di sdraiarti su un terreno caldo. Il cibo è limitato al minimo necessario per la sopravvivenza. Evitare cibi contenenti grassi e alcol, perchè questi cibi hanno bisogno di molta acqua per essere digeriti. Soprattutto, devi inculcare un principio – non aspettare di andare a cercare l'acqua fino ad esaurire l'ultima goccia delle scorte accumulate in precedenza.