Arrampicata – lo zapper – passando la fionda

Anche la salita più semplice può essere pericolosa per la vita. Gli alpinisti più esperti a volte rimangono bloccati nella roccia, cadere dal muro o chiedere aiuto ai soccorritori in montagna. Le tecniche di arrampicata avanzate descritte di seguito richiedono molta abilità, simile a scalare una corda, fanno parte dell'autosoccorso in montagna, cioè i metodi usati dagli alpinisti, quando sono in emergenza. Uomo, chi era in guai seri, deve essere in grado di utilizzare tutti i mezzi possibili. Pertanto, vale la pena conoscere le tecniche di arrampicata qui descritte. Prima di provarli però, prendi il manuale di arrampicata e chiedi all'istruttore di esercitarsi sotto la sua supervisione.

RIEMPITIVO

È una tecnica per superare crepe e camini, cioè, rientranze verticali in una roccia con due facce parallele o quasi parallele. La larghezza del camino decide come restringerlo. In ogni variazione di questa tecnica, il movimento verso l'alto avviene a causa della forza di attrito, non gradini e impugnature.

1 Prima di entrare nella canna fumaria controllare, ha una presa?. Non entrare in un camino umido; attenersi sempre ai bordi asciutti. In un camino abbastanza ampio, tieni la schiena contro un muro, gambe l'una contro l'altra e allargarle.
2 Metti un piede e la tua mano contro la parete di fondo, l'altra mano e il piede al contrario. Ora puoi staccare la schiena dal muro e sollevare le gambe.

RIPOSO

Salire sulla cucitrice ti permette di riposarti di tanto in tanto. Dovresti contemporaneamente appoggiarti all'indietro nel camino e raddrizzare i piedi con i piedi, abbassa le mani liberamente.

PASSARE IL TETTO

Dal basso, qualsiasi rock jam può sembrare impenetrabile, soprattutto se non possiamo vedere le catture lì. Alcune di queste formazioni che terminano con una stretta cengia possono essere superate tirandosi sulle mani e agganciando il tallone al bordo della cengia., all'altezza dei gomiti. È una tecnica difficile, richiede una grande forma fisica; dovrebbe essere usato solo allora, quando non c'è altro modo per evitare gli ostacoli.

1 Vai il più in alto possibile fino alla parte strapiombante della roccia. Appoggia i gomiti sullo scaffale, tieni i tacchi bassi.
2 Tirati su sui gomiti, stai il più vicino possibile al muro. Prova ad agganciare il tallone oltre il bordo dello scaffale con il piede.
3 Raddrizza le spalle, Solleva il ginocchio sopra lo scaffale, fai una leggera oscillazione dalla gamba penzolante e sollevati sopra la sporgenza.