Collegare le funi e legare trasversalmente

Funi di collegamento

1 Quando si collegano le funi è necessario utilizzare nodi appropriati, che, per esempio, lavorando sotto tensione, non si risolveranno da sole. Uno di questi nodi è la guaina. Inizi a legarlo facendo dei cappi alle estremità di entrambe le corde.

2 Quindi un anello è nascosto nell'occhio dell'altro. Questo metodo di legatura consente di collegare corde di materiali diversi, di diverso spessore.

3 Lavoriamo a maglia l'estremità libera dell'anello esterno e la infiliamo attraverso l'occhiello dell'anello interno. La corda non deve essere rilasciata, dove è iniziato.

4 Infine si stringe il nodo tirando entrambe le funi in direzioni opposte, tieni insieme le estremità dell'anello interno. Lascia le estremità di entrambi i loop, questo impedisce che si dissolva.

Rilegatura incrociata

1 Il legame incrociato viene utilizzato per collegare diversi elementi di costruzione. Gli elementi uniti devono essere strettamente legati con lo spago. U V Per prima cosa, lega uno spago stretto a uno dei rami.

2 Il primo palo deve essere avvolto con lo spago più volte, poi inizia a legarli entrambi.

3 Due pali dovrebbero essere strettamente avvolti attorno a una corda ben tesa. I giri successivi della corda non devono sovrapporsi. Avvolgiamo i pali così tante volte, che la corda li circondi per ca 3 cm.

4 Dopo aver legato i pali, Infiliamo la corda attraverso lo spazio tra di loro e avvolgiamo k attorno al nodo alcune volte.

5 Finiamo di legare i pali attorcigliando più volte lo spago attraverso un cappio fatto attorno a uno dei rami. Infine, tirare con decisione l'estremità della corda, stringendo il nodo.
6 I poli collegati possono essere incrociati con qualsiasi angolazione; possono essere utili per vari tipi di strutture, come una capanna.